Lungi dal offendere, i luoghi comuni regionali che persistono in Italia ci aiutano ad apprezzare – ea ridere – le nostre differenze culturali, dice Silvia Marchetti.

Source link