Serie A TIM

“E’ un onore essere al Napoli, sono molto contento di essere qua perchè ho sempre voluto un ambiente caldo e una piazza unica come questa. Vivrò la maglia azzurra con la passione che abbiamo noi argentini”. Giovanni Simeone si presenta in conferenza stampa. E quelle del Cholito sono parole d’amore:


“So che questa altezza è la patria di Maradona e che qui hanno giocato campioni argentini di grande valore e io ce la metterò tutta per essere all’ della storia di questa città”.


Ti senti pronto per affrontare la responsabilità di essere al Napoli?


“Penso di sì, mi sono sempre rialzato nei momenti difficili, ho imparato tanto in questi anni in Italia e credo di avere l’esperienza di poter osare il mio contributo ad una grande squadra. Sono cresciuto, giocare al Napoli per me è una cosa straordinaria e dimostrerò il mio valore”.


“Sono un calciatore che ha sempre dato tutto in campo, lottando per la squadra e per i miei compagni. Lo farò anche qui e sarò pronto in ogni momento che verrò impiegato”.


“Ho avuto tante richieste, ma avevo una sola cosa in mente: venire al Napoli. Le proposte sono giunte anche da squadre importanti, ma volevo solo questa città che per me è unica”.


“Mio padre è stato molto quando contento ha saputo che sarei andato al Napoli. Mi ha inviato un messaggio in cui mi ha detto che tutti gli argentini sognano di vestire la maglia che è stata di Maradona. Mi ha fatto commuovere…”.


Che idea ti sei fatto del gruppo azzurro?


“Per me è molto importante entrare nel gruppo e conoscere le dinamiche del modulo. Questo è un gruppo molto forte che ha tanta qualità. Io non vedevo l’ora di allenarmi e ieri ho provato grande emozione al pubblico napoletano”.


Avere Osimhen davanti è per te una pressione?


“So che sia insieme Victor e sia con questa squadra fare bene. Ripeto, volevo solo il Napoli, così cosa mi aspetta e sono felicissimo della mia scelta. Ovviamente ho tanta voglia di giocare e sto pensando solo ad allenarmi al massimo e concentrarmi per integrarmi con i compagni”.


“Fare un gol con la maglia del Napoli per me è un desiderio che voglio fortemente, però così che deve esserci il tempo giusto per poterlo realizzare. Il mio obiettivo è essere pronto e sempre al massimo ogni qual volta andrò in campo”.


Lo immagini l’urlo Champions del Maradona?


“Giocare la Champions è il mio sogno da, farlo con il Napoli è ancora più importante. Sono qui per crescere, migliorare e vincere. Questa è la mia mentalità e voglio dimostrare il mio valore”.


“Ho scelto Napoli perchè so che in questa piazza posso fare un salto di qualità. Mi piace la tifoseria calda, ogni volta che entravo nello stadio da avversario avevo paura che la gente mi mangiava. Adesso mi mette i brividi che l’urlo dello dello stadio sarà per me. Napoli mi fa sentire a casa, mi fa sentire in Argentina e adesso voglio imparare subito il napoletano per essere parte viva di questa città”.


(Foto SSC Napoli)


www.sscnapoli.it

Source link