La madre di un ragazzo italiano di 15 anni ucciso dopo essere stato investito da un’auto presumibilmente guidata da una militare americana chiede che il caso sia processato in Italia e non da un tribunale militare statunitense.

Source link